Auguri don Michele! - CARITAS TARVISINA

Auguri don Michele!

1° anniversario dell’ordinazione episcopale del vescovo Michele.

Un anno da Vescovo e  un anno di dono per la nostra Comunità.
Oggi don Michele ci ha fatto il regalo di celebrare l’Eucaristia con noi operatori Caritas, nella cappellina della Casa della Carità.

Un momento importante per ricordare l’inizio del cammino del Pastore della nostra diocesi con noi: un anno fa infatti, è stata proprio la Casa della Carità il primo luogo in cui Mons.Tomasi ha scelto di avviare i propri passi da nuovo vescovo.

L’emozione è stata tanta per tutti noi, operatori, volontari e ospiti insieme. E oggi ringraziamo con gioia il Signore per questo anno trascorso, e lo affidiamo a Lui perchè lo continui a sostenere nelle tante sfide che il suo mandato gli pone innanzi.

Lo ricordiamo oggi con le parole condivise con noi nello spezzare la Parola.

 

«Fatti un serpente e mettilo sopra un’asta; chiunque sarà stato morso e lo guarderà, resterà in vita» (Nm 21,8)

“..il Signore ci invita a sollevare lo sguardo e a fissare gli occhi su di Lui, per innalzare le nostre miserie e trasformarle in misericordia. Da quando si è fatto vicino a noi e si è mostrato nel povero, nel debole, nell’emarginato, sappiamo che in Lui tutte le nostre fragilità sono accolte e amate.

Che questa Caritas sia un laboratorio di comunione e di rapporto 1:1 tra Parola di Dio ed opere di Bene per i fratelli più bisognosi.”

 

Grazie don Michele, per il tuo sorriso, per il tuo amore per la Chiesa e per i poveri, per la tua dedizione alla nostra Comunità.


Ultime notizie

Iraq e Covid-19

Il covid19 ha avuto un impatto irruento anche nei territori dell’Iraq, già precedentemente colpiti da conflitti e violenze: un luogo in estrema crisi… forse addirittura un non-luogo, che si confronta però, quotidianamente, con vite umane. Mancano, di base, l’acqua e l’essenziale per l’igiene personale. Durante gli ultimi quaranta anni il popolo iracheno ha subito quattro guerre,

Emergenza Libano – Aggiornamento del 7 agosto 2020

AGGIORNAMENTO DEL 7 AGOSTO Nel pomeriggio di martedì 4 agosto, alle 18:08, una tremenda esplosione avvenuta nella zona portuale ha devastato Beirut facendo una strage: secondo un bilancio, inevitabilmente provvisorio, sarebbero oltre 150 le vittime, più di 5.000 i feriti e circa 100 i dispersi. La deflagrazione è avvenuta in un deposito nei pressi del

M’illumino d’impegno ED.2018

Da venerdì 23 a domenica 25 febbraio si è vissuta l’esperienza M’illumino di impegno 2018. Domenica si è conclusa con la messa presieduta dal Vescovo e il pranzo in condivisione con i 50 ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa, i loro animatori e i ragazzi migranti ospiti in alcune case accoglienza caritas. Questi tre giorni hanno