News Archivi - Pagina 2 di 50 - CARITAS TARVISINA

Dove sono i Cassonetti Gialli?

DOVE POSSO CONFERIRE GLI INDUMENTI USATI DURANTE IL PERIODO COVID19? Durante questa fase ancora delicata relativa al covid-19, al fine di evitare possibili rischi per la tutela della salute personale e pubblica, i centri di distribuzione vestiario parrocchiali della diocesi e la Casa della Carità a Treviso non sono attualmente nelle condizioni di ricevere e

Giornata internazionale della Carità

Il 5 settembre 1997 moriva Santa Teresa di Calcutta, per questo dal 2012 ogni anno in questo anniversario celebriamo la Giornata internazionale della Carità. La ricorrenza è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per affermare che «la carità può contribuire alla promozione del dialogo fra le persone di diverse culture e religioni, come pure

15ª Giornata Nazionale per la Custodia del Creato

Vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà (Tt 2,12). Per nuovi stili di vita – 1 Settembre 2020 «Martedì 1° settembre – ha ricordato papa Francesco nell’Angelus di domenica 30 agosto – ricorre la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato. Da questa data, fino al 4 ottobre, celebreremo con i nostri fratelli

Essere giovani in Iraq: problemi e speranze.

  Caritas Tarvisina, in questo tempo di pandemia, ha deciso di rivolgere uno sguardo in più ai giovani del nostro territorio, capendo, attraverso un questionario, come si sono “sporcati le mani”, come si sono resi utili alla loro comunità e come, di fatto, sono riusciti ad impegnare il loro tempo nel sociale. Allo stesso modo,

DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO: POVERTÀ E MANCANZA DI LAVORO.

La mancanza di lavoro è uno dei problemi più grandi a livello mondiale, la pandemia l’ha amplificata. È il lavoro il secondo dei temi della Campagna Caritas-FOCSIV. “Auspico che, con l’impegno convergente di tutti i responsabili politici ed economici, si rilanci il lavoro: senza lavoro le famiglie e la società non possono andare avanti”.  Con

CARITAS ATTIVA A SOSTEGNO DELLA POPOLAZIONE DEL LIBANO

La Presidenza CEI mette a disposizione un milione di euro dai fondi 8×1000 I volontari di Caritas provenienti da diverse  regioni del Libano si mobilitano tutti per contribuire e aiutare gli sforzi di Caritas nelle squadre di terra. Cresce purtroppo il numero delle vittime a seguito della terribile esplosione che ha sconvolto la capitale libanese:

Rifugiati, richiedenti asilo, sfollati interni.

Uniti insieme, rifugiati, richiedenti asilo e sfollati interni, compresi donne e bambini, sono quasi 80 milioni. Una cifra esorbitante, simbolo di quanta fragilità porta con sé il pianeta. Tuttavia, sono una moltitudine le cause del perchè queste persone vivono senza fissa dimora: le guerre, i conflitti o le violenze che negli anni si sono succedute,

Aggiornamento dalla Chiesa sorella in Ciad

Con gli occhi e il cuore sempre orientati al territorio in cui siamo radicati, senza mai attenuare l’attenzione per ciò che accade nel resto del mondo, condividiamo con voi la delicata situazione che si sta vivendo anche in Ciad, dove don Silvano Perissinotto, don Mauro Fedato e don Mauro Montagner sono stati inviati come “Fidei

DA CARITAS CORDOGLIO E SOLIDARIETÀ ALLA POPOLAZIONE DEL LIBANO

Caritas Treviso insieme a  Caritas Italiana, esprime profondo cordoglio e solidarietà per la popolazione colpita dalla tremenda esplosione avvenuta nel pomeriggio di martedì 4 agosto nella zona portuale di Beirut facendo una strage. Secondo un bilancio, inevitabilmente provvisorio, le vittime sono più di 100 e oltre 4.000 i feriti. La deflagrazione è avvenuta in un