Congedo AVS (Anno di Volontariato Sociale) 2018-2019 - CARITAS TARVISINA

Congedo AVS (Anno di Volontariato Sociale) 2018-2019

 

Dopo dodici mesi di servizio e formazione trascorsi in Caritas grazie all’Anno di Volontariato Sociale, domenica 20/10/2019 noi AVS, Alice, Chiara e Sandra, abbiamo concluso questo nostro percorso con il congedo.

Per la serata abbiamo preparato un momento di preghiera per ringraziare Gesù e condividere con i presenti le nostre riflessioni, per poi continuare con un rinfresco, durante il quale abbiamo proiettato il video che ripercorre molte delle attività svolte quest’anno. Abbiamo incentrato la veglia di congedo sul tema del SEME che crescendo diventa FIORE, come metafora della crescita che abbiamo vissuto quest’anno.

Abbiamo iniziato la veglia riflettendo sulle prime settimane dell’AVS, paragonandole a un seme appena accolto dalla terra e ripensando alla nostra FEDE nel suo germogliare in qualcosa di buono. Abbiamo pensato al secondo passo come alle cure riservate ad una pianta affinché essa cresca, così come alle attenzioni che nel corso di quest’anno abbiamo dedicato all’UOMO e ricevuto a nostra volta, ripercorrendo così i molti momenti in cui l’incontro con la profonda essenza dell’uomo ha scolpito il nostro cuore. Infine l’ultima tappa, il DONO, ovvero il fiore che grazie alle cure ricevute ci sorprende germogliando nei suoi inaspettati colori, profumi e forme.

Ai presenti abbiamo lasciato anche un segno: un segnalibro con una lettera dell’alfabeto. Un alfabeto che però è speciale, perché ad ogni lettera abbiamo associato una parola che rappresenta il nostro vissuto in questi dodici mesi. Assieme al segnalibro abbiamo dato ad ognuno anche alcuni semi, con l’impegno di crescerli ripensando al significato che in questa serata abbiamo attribuito a loro.

Il nostro è stato un anno in cui abbiamo potuto comprendere il vero significato di accoglienza, bellezza, condivisione, dignità, relazione, testimonianza, unicità, volontariato… e tutto questo ha reso ogni singolo giorno un “oggi straordinario”, per un totale di 365 oggi straordinari, che porteremo nel nostro cuore anche nella vita futura cercando di fare il possibile per lanciare il seme e condividere con chi incontreremo lungo la strada il fiore che abbiamo raccolto.

AVS Alice, Chiara e Sandra


articoli correlati

Emergenza Siria

A seguito dell’attacco della Turchia nel nord-est della Siria sotto il controllo delle forze curde, iniziato il giorno 9 ottobre 2019, si è aperta una nuova emergenza all’interno della già complessa e grave crisi siriana. La sera del 17 ottobre la Turchia e gli Stati Uniti hanno accordato un cessate il fuoco: la Turchia ha

Casa Giavera

Casa Giavera Parte il progetto di integrazione e inclusione per giovani cittadini stranieri, selezionato e finanziato per un anno dalla Cei nell’ambito della campagna Liberi di partire, liberi di restare. Casa Giavera propone un concreto percorso di inclusione e di integrazione per cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno per motivi umanitari. Attraverso quattro

Carità e profezia

Percorso formativo intervicariale per i volontari delle Caritas parrocchiali Il cammino sinodale della nostra Diocesi e i continui appelli che ci vengono da Papa Francesco ci stimolano a comprendere come la carità è la profezia che parla all’uomo di questo tempo, che è capace di leggere i segni dei tempi condividendo gioie e dolori con