Archivi Destinatari - CARITAS TARVISINA

Salute Mentale

Secondo stime recenti, circa l’11 % della popolazione europea, vale a dire 50 milioni di persone, soffre di patologie psichiatriche. In Italia si parla di circa quasi 5 milioni di persone con disturbi mentali più o meno gravi. In Veneto sono circa 70.000 le persone seguite regolarmente dai dipartimenti di Salute Mentale con una prevalenza

Imprenditori

Il panorama si presenta ancora caratterizzato da pesantezza, insicurezza e mancanza di prospettive, ma in modo non uniforme. Siamo quindi di fronte ad uno scenario a luci ed ombre dove a fare la differenza più che i settori economici sono le singole aziende che si muovono in recessione o progresso a seconda di ordinativi, capacità

Richiedenti asilo

Nella nostra epoca, il fenomeno migratorio, che da sempre ha accompagnato l’uomo, sta coinvolgendo milioni di persone che fuggono dalle loro patrie per guerre, persecuzioni, povertà, fame e disastri ambientali. Sono più di sessanta milioni le persone che lasciano la loro terra e scappano, cercando ciò che a tutti gli uomini spetterebbe la dove sono

Minori

Oggi un disagio di fondo dilaga tra i giovani e spinge non pochi di loro alla marginalità. La famiglia e le altre agenzie educative, oltre al ritardo che denotano riguardo la maturazione dei giovani, devono fare i conti con un ambiente aperto a tutti gli stimoli e con potenti concorrenti che propongono messaggi e forme

Detenuti

Dai dati statistici forniti dal Ministero della Giustizia si può osservare come, attualmente, non ci siano modificazioni significative nel numero di persone in esecuzione penale a livello nazionale che si attestano ad un totale di 91.438 unità, di cui 52.164 soni i detenuti ristretti negli istituti al 31 dicembre 2015, mentre alla stessa data sono ben

Senza dimora

La marginalità sociale è una condizione connaturata al sistema economico contemporaneo. La povertà e la disoccupazione nonché l’opportunità ad accedere a determinati beni divengono indicatori di marginalità. Chi resta indietro, chi non è vincente sembra “meritare” la condizione di povero ed è oggetto di una rappresentazione sociale negativa; questo etichettamento determina l’impoverimento delle capacità e

Donne

Sempre più, negli ultimi anni, si registra in Italia un aumento della povertà femminile. Una povertà che in primo luogo è di tipo materiale, e che colpisce soprattutto le donne che fanno parte di famiglie numerose monoreddito, ma anche le donne sole con o senza figli e le donne anziane. Il motivo principale è legato

Famiglie

  In continuità con l’anno precedente, le progettualità a favore delle famiglie hanno coinvolto i CDA -diocesano e territoriali- insieme a istituzioni pubbliche, soggetti del mondo profit e non-profit, banche e istituti di credito. Il progetto “Affitti sociali”: Caritas con il Comune di Treviso e le associazioni di categoria degli inquilini (S.U.N.I.A. e S.I.C.E.T.) e dei proprietari (A.S.P.P.I., CONFABITARE,