B&B Benedizione&Bellezza - CARITAS TARVISINA

B&B Benedizione&Bellezza

Iniziativa della Pastorale Giovanile e Caritas Tarvisina per l’estate 2021
per giovani dai 18 ai 28 anni

B&B, “Benedizione&Bellezza”, è un’esperienza di vita fraterna assieme ad altri giovani amici e ai fratelli più poveri ospitati in Casa della Carità a Treviso. Tre giorni, dal lunedì al mercoledì, per abitare un tempo e uno spazio con i fratelli senza fissa dimora, per illuminarci di Benedizione & Bellezza.

Non si tratta prima di tutto di “fare qualcosa” per loro, ma di vivere “con loro” scoprendo la bellezza e la benedizione che può scaturire da questo prezioso incontro. Non solo immigrati da paesi stranieri, ma anche senza tetto e chiunque bussa alle porte di Casa della Carità può trovare un luogo in cui qualcuno si prende cura di loro, se non altro vivendo l’esperienza di un semplice ma profondo ascolto della loro realtà. Siamo tutti dono gli uni per gli altri.

Abbiamo raggiunto il numero massimo di iscrizioni, ringraziamo tutti per l’inizio di questa bella esperienza! Per ogni informazione o desiderio di partecipazione scrivete una mail a giovani@diocesitreviso.it, in caso si liberasse un posto sarete contattati quanto prima . Grazie!

5-7 luglio 2021
19-21 luglio 2021
26-28 luglio 2021

Altre informazioni su www.pastoralegiovanile.it/bb


eventi correlati

Corsa dei Miracoli

CORSA DEI MIRACOLI Un’iniziativa dedicata a bambini e ragazzi che si impegnano, a scuola, in una corsa di solidarietà. L’iniziativa originale prevedeva una corsa di gruppo, nella quale per ogni chilometro percorso dai bambini e ragazzi, uno sponsor (famiglie, amici…) si impegnava a versare un importo per sostenere un progetto di Caritas. Purtroppo la pandemia in

Pranzo “Alla tavola di Abramo” (Festival Biblico)

Sabato 19 giugno, dalle 12 alle 15, si terrà, presso la Casa della Carità (via Venier n.46 Treviso), l’evento del Festival Biblico “Alla tavola di Abramo”. Un pranzo multiculturale di fraternità a cui parteciperanno ospiti, persone di altre culture e varie religioni e autorità istituzionali, per sperimentare come il cibo sia spesso strumento d’incontro e