Incontro in streaming sulla Rotta Balcanica: SEGUI L'INCONTRO - CARITAS TARVISINA

Incontro in streaming sulla Rotta Balcanica: SEGUI L’INCONTRO

Martedì 21 dicembre 2021, alle ore 20:30, le Caritas della Delegazione Nord-Est, ovvero del Friuli Venezia Giulia, del Trentino Alto Adige e del Veneto, organizzano un’incontro online sulla drammatica situazione dei migranti lungo la Rotta Balcanica. Interverranno Daniele Bombardi, coordinatore di Caritas Italiana per l’area balcanica che opera direttamente sul campo, e Laura Stopponi, responsabile dell’Ufficio Europa di Caritas Italiana.

Dalla Bosnia, alla Serbia, alla Polonia, alla Bielorussia, passando per la Grecia, tutti siamo testimoni di una disumanità che stride con i valori su cui è fondata l’Unione Europea. Il dialogo fra stati membri è necessario, ma è altrettanto necessario ribadire che alcuni valori non sono negoziabili, a partire dall’accoglienza e dalla protezione di chi, per una ragione od un’altra, è costretto a lasciare la propria casa. La crisi dei migranti in questi giorni ha posto nuovamente l’attenzione sulla cosiddetta Rotta Balcanica, il percorso spesso utilizzato da chi, proveniente principalmente da Afghanistan, Pakistan e Siria, cerca di raggiungere l’Unione Europea alla ricerca di un futuro migliore. Una meta che diventa sempre più difficile e molti sono costretti a dormire all’aperto, in condizioni di estrema precarietà, fino a volte a morire di freddo. Quello che sta succedendo a pochi chilometri da casa nostra è una questione drammatica e dolorosa che si trascina da molti anni: migranti che restano intrappolati dalla neve, dal gelo, dalle frontiere chiuse, dalle violenze delle diverse polizie di frontiera, dai respingimenti, dal silenzio e dall’ambiguità politica dell’Unione Europea. Non si può più temporeggiare, bisogna agire con decisione e rapidità per trovare soluzioni, almeno temporanee, e salvare vite umane.

Le Caritas diocesane del Nord-Est propongono un incontro, in streaming, durante il quale verrà presentata la situazione in atto e le iniziative programmate per affrontare l’emergenza, attraverso la testimonianza di Daniele Bombardi, operatore in loco, che ci illustrerà le azioni messe in atto e soprattutto ci aiuterà a comprendere quali sono le reali necessità e come sostenere le attività in corso.

Si possono sostenere gli interventi di Caritas Italiana attraverso la Caritas diocesana. È possibile fare una donazione (causale “Emergenza Rotta Balcanica”) con bonifico bancario a Caritas Tarvisina – Diocesi di Treviso (Iban: IT05 G 08399 12000 000000332325) o con carta di credito (LINK). Per avere la possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali previste dalla legge si può fare la donazione al nostro braccio operativo Servitium Emiliani ONLUS (Iban: IT55 H 08399 12000 000000318111).

Sarà possibile seguire l’incontro in diretta, martedì 21 dicembre alle 20:30, dal canale YouTube della Caritas Tarvisina:

Intanto è possibile leggere l’ultimo dossier di Caritas Italiana “Bussano alle nostre porte: Europa murata“, con tutti i dati aggiornati sul contesto, l’impegno di Caritas e informazioni su come aiutare.

 

VEDI LA REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ORGANIZZATO DALLA DELEGAZIONE NORD-EST A FEBBRAIO 2021

 

 



eventi correlati

Bilanci di Pace 2022: seconda serata 27 gennaio

Giovedì 27 gennaio 2022 – ore 20.30 ETIOPIA ed ERITREA: silenzi assordanti Lettura geopolitica di un conflitto dimenticato. Intervento di Paolo Lambruschi, giornalista di Avvenire; testimonianza di Getahun Tamrat, 36 anni, di padre eritreo e di madre etiope, cittadino italiano dal 2010, attualmente residente in Inghilterra.   L’incontro si potrà seguire on line, in diretta,

Bilanci di Pace 2022: prima serata 20 gennaio

Giovedì 20 gennaio 2022 – ore 20.30 AFGHANISTAN: abbandoni gelidi Storia di un popolo calpestato e abbandonato a sé stesso. Storia di ieri e di oggi. Intervento di Alessandra Morelli, già delegata UNHCR; testimonianza di Amin Wahidi, regista afghano, residente a Milano.   L’incontro si potrà seguire on line, in diretta, sul nostro canale YouTube.