GIORNATA DEL CREATO: DOSSIER CARITAS - CARITAS TARVISINA

GIORNATA DEL CREATO: DOSSIER CARITAS

“Il futuro è adesso. Cambiamento climatico e adattamento sul fronte del Pacifico”. È il titolo del dossier che Caritas Italiana pubblica alla vigilia della Giornata del Creato, analizzando in modo particolare la situazione delle Filippine.

«La situazione della nazione filippina – si legge nel Dossier –evidenzia in maniera drammatica che il cambiamento climatico non è destinato a produrre effetti in un futuro lontano. Si tratta infatti di una realtà assolutamente attuale, che tocca in modo diverso le varie aree del pianeta e che già ora mostra la misura del cambiamento della vita di tutti noi».

In effetti le Filippine sono il Paese più esposto ai tifoni, dove le coltivazioni di riso, il prodotto più diffuso e consumato, sono sempre più a rischio a causa dell’aumento della temperatura media terrestre.

Il Dossier cerca di raccontare come la questione del cambiamento climatico rappresenti un elemento centrale nella vita degli abitanti dell’isola di Panay, nelle Filippine, tra coloro che hanno subito il passaggio del supertifone Haiyan, uno dei più forti che la storia ricordi. Ma anche come le stesse sfide, in forma diversa, sono avvertite e affrontate dalle comunità rurali italiane.

Un fenomeno globale che chiede dunque l’impegno di tutti. Proprio per promuovere e rilanciare questo impegno, in occasione della Giornata del Creato, papa Francesco e il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, hanno scritto insieme un messaggio sull’ambiente che contiene tra l’altro un appello «a quanti occupano ruoli influenti, ad ascoltare il grido della terra e il grido dei poveri, che più soffrono per gli squilibri ecologici».

E sempre in vista della Giornata per la Custodia del Creato, i Vescovi delle tre Commissioni CEI, per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, dell’Ecumenismo e il dialogo, e per la Cultura e le Comunicazioni sociali, come di consueto, hanno diffuso un messaggio che ha per titolo “Certo, il Signore è in questo luogo e io non lo sapevo” (Gen. 28, 16). Viaggiatori sulla terra di Dio”. È anche previsto un evento nazionale che quest’anno sarà ospitato dalla diocesi di Gubbio e si svolgerà domenica 3 settembre 2017.

A partire dal 1° settembre e fino al 4 ottobre (San Francesco d’Assisi) si svolgerà inoltre l’iniziativa “Tempo del Creato” che prevede celebrazioni comuni di cattolici e protestanti dedicate “alla preghiera e all’azione per la cura della creazione”.

Vi saranno eventi in tutto il mondo, come nelle Filippine, dove il cardinal Tagle, Presidente di Caritas Internationalis, celebrerà una messa per la Creazione, in Svizzera, dove si terrà un servizio eucaristico anglicano presso un corso d’acqua inquinato, e negli Stati Uniti, dove alcune religiose pregheranno nelle vicinanze di una zona radioattiva.


Documenti correlati


articoli correlati

Diventare cuori e comunità accoglienti

  Abbiamo iniziato il cammino dell’Avvento per giungere a celebrare il Santo Natale con un cuore rianimato da un’attesa fiduciosa e capace di accoglienza. In questo tempo siamo chiamati a risvegliare in noi l’attesa nella venuta del Signore, che irrompe nella nostra vita portando speranza e consolazione. Siamo dunque invitati a vegliare, ad essere vigilanti.

Toccare con mano

  A fine ottobre mi sono recato in Guinea Conakry, insieme ad Ahmadou, operatore della Caritas diocesana, per cercare di aiutare due migranti a definire la “questione dei documenti”, e nello specifico del passaporto. Sono stati giorni impegnativi e difficili, perché la situazione politica di questo paese è molto instabile. Nel nostro breve soggiorno a

Per Natale, sostieni il Progetto Arka

  Caritas Tarvisina da alcuni anni è gemellata con Caritas Valjevo, in Serbia. Nel servizio ai poveri, Caritas Valjevo, anche attraverso l’Associazione Zracak, si impegna per portare un “raggio di sole” nella vita delle persone segnate dal buio del disagio psichico ed in quello delle loro famiglie. Il progetto Arka è uno spazio aggregativo all’interno