Accoglienza Femminile

Per dare risposta al crescente numero di donne che si rivolgono al Centro d’Ascolto con problemi di alloggio, Caritas Tarvisina ha deciso di avviare una riflessione sull’emergenza abitativa femminile.

Il 15 settembre 2014 è stata quindi aperta l’accoglienza femminile “Santa Chiara” all’interno della Casa Della Carità in via Venier a Treviso.

La struttura è rivolta a donne sole, che si trovano temporaneamente senza casa, per mancanza di lavoro, o per problematiche familiari, e che necessitano di un luogo per riposare, rientrare dall’emergenza e riprendere in mano la propria vita e il proprio futuro.

L’accoglienza è aperta 365 giorni l’anno, dalle 20.00 alle 8.00, e può accogliere fino a 12 donne in stanze doppie, ciascuna con il proprio bagno; in comune c’è un’ampia cucina che le ospiti possono utilizzare per un te serale ed una sala dove poter leggere o guardare la televisione.

Per accedere alla struttura è richiesto un primo colloquio al Centro di Ascolto ove viene valutata la situazione e attivata la permanenza per due mesi. Periodicamente un’operatrice dell’Ufficio Accompagnamento incontra ogni ospite per verificare l’andamento della permanenza e fare il punto sul proprio percorso.

Un ruolo importante è svolto dalle volontarie che si alternano in accoglienza, nella fascia serale e notturna. Il confronto tra volontarie e ospiti si sta rivelando arricchente per ciascuna ed è capace di mettere in moto idee e prospettive e di far emergere opportunità per ripartire o ridefinire la propria vita.

I NUMERI DELL'ACCOGLIENZA FEMMINILE 2017

  • PERSONE

    ACCOLTE

  • POSTI LETTO

    UTILIZZATI

  • ORE

    DI VOLONTARIATO

  • € DI VALORE

    DEL SERVIZIO


notizie

Storie di tratta e violenza, dall’articolo di FRANCESCA MANNOCCHI

Oltre i luoghi comuni: i dati. Oltre i numeri: storie di vite dilaniate. Oltre le grida del “aiutiamoli a casa loro”: una casa che si chiama inferno ma che “lontano dagli occhi…” sembra meno reale; Ed oltre i ragionamenti a tavolino su come fermare gli sbarchi, un giro di denaro inimmaginabile che ruota intorno a

Sussidi per l’Avvento 2016

L’anno santo della Misericordia è stato un grande dono che continua ad esserci di stimolo e provocazione. Siamo chiamati ad essere sempre più una chiesa in uscita, capace di uscire fuori dalle paludi della mediocrità e delle ambiguità. L’appello a rendere generative le periferie dell’umanità di oggi ci chiede di uscire fuori. Come Caritas Diocesano

contatti box
Persone di contatto

 

Valentina Cabras

volontari.caritas@diocesitv.it

0422 1578001