Sostegno progetti per bambini con disabilità in Tanzania - CARITAS TARVISINA

Sostegno progetti per bambini con disabilità in Tanzania

La nostra Caritas diocesana continua a sostenere diversi progetti di svilippo in Africa. In particolare abbiamo un forte legame, dal 2016, con la Caritas diocesana di Mbeya, in Tanzania, il cui direttore è Padre Furaha Aggrey Ntasamaye.

Insieme abbiamo costruito la clinica specializzata per l’epilessia e la malnutrizione indirizzata a bambini con disabilità, dove i bambini e ragazzi con disabilità sono accompagnati con trattamenti medici, percorsi di educazione inclusiva per le famiglie, supporto psicologico e laboratori manuali di riabilitazione che si svolgono presso lo Iyunga Vocational Training College. Annualmente, più di 250 bambini e ragazzi ottengono le terapie necessarie per il loro benessere o sono raggiunti a casa dai servizi specializzati previsti dal progetto “Mbeya CBR Simama”.

Nell’ultimo periodo abbiamo finanziato le attività che si svolgono all’interno della clinica. In particolare il dipartimento “humanitarian relief and emergency” (soccorso umanitario ed emergenza) della Caritas di Mbeya si concentrerà sulle seguenti aree di lavoro nel prossimo periodo:
1. Servizi di potenziamento ai bambini con epilessia
2. Migliorare i servizi ai bambini malnutriti
3. Realizzazione di un centro diurno volto a promuovere l’inclusività, attraverso l’uso degli spazi sia da bambini con disabilità che senza
4. Costruzione di una sala da utilizzare per la formazione dei ragazzi di strada e di altri giovani

Ci spiega Padre Furaha come grazie ad una ricerca hanno la certezza che il distretto di Kyela ha più persone con disabilità di tutti i distretti nella regione di Mbeya, e quindi prevedono di estendere i servizi anche a quell’area.

Se vuoi sapere altro sul progetto in Tanzania leggi qui tutte le notizie oppure fai una donazione per la Chiesa sorella (causale: Sostegno progetto Tanzania).

 

 

 

 


Ultime notizie

Convegno nazionale – camminare insieme

42° Convegno nazionale delle Caritas diocesane. Camminare insieme sulla via degli ultimi È terminato oggi il 42° Convegno che ha visto per tre giorni direttori e collaboratori delle Caritas diocesane e di Caritas Italiana confrontarsi su come camminare insieme sulla via degli ultimi. La mattinata si è aperta con la lectio guidata dalla pastora Lidia Maggi e

42° convegno nazionale delle Caritas diocesane

42° Convegno nazionale delle Caritas diocesane. Camminare insieme sulla via degli ultimi Si apre oggi alle ore 16, a Rho, presso il Centro Congressi Stella Polare, il 42° Convegno nazionale delle Caritas diocesane che vede riunite oltre 500 persone, tra direttori e collaboratori di Caritas diocesane e di Caritas Italiana. “C’è fame di cibo, ma anche di compagnia,

Povertà assoluta a livelli massimi storici

Nell’ultimo report pubblicato dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) viene confermato che la povertà resta a livelli massimi storici toccati nel 2020, anno d’inizio della pandemia dovuta al Covid-19. Nel 2021 in Italia sono in condizione di povertà assoluta 5,6 milioni di persone, tra cui 1,4 milioni di bambini. Degli 1,9 milioni di famiglie colpite, sono

Mali: fine settimana di gemellaggio tra scuole

Due giornate di gemellaggio, all’insegna delle attività sportive e culturali, tra la scuola di formazione agraria pastorale di Toukoto, gestita da Ahmadou Tounkara (operatore della Caritas Tarvisina), e le scuole superiori di Kita. Questa volta è stata la città di Kita ad accogliere gli studenti e i docenti di Toukoto, che hanno potuto spostarsi grazie