Casa Jawo: uno spazio per desideri e sorrisi... giovani - CARITAS TARVISINA

Casa Jawo: uno spazio per desideri e sorrisi… giovani

 Caro Jawo: per ricordare il tuo sorriso, una CASA per giovani che genera sorrisi

A Treviso nasce “Casa Jawo”, uno spazio in cui i giovani possono incontrarsi, sostare, studiare, proporre momenti aperti ad altri giovani, vivendo insieme occasioni di condivisione e confronto con i fratelli più poveri che abitano la Casa della Carità, a partire dalla domanda: cosa desiderano i giovani?

È trascorso già un anno da quando Jawo ci ha lasciati, manca tra i nostri corridoi, nei nostri ambienti, il sorriso e il buon umore di chi per tanti di noi è stato un collega, un amico, un fratello, non solo il custode della Casa della Carità. Desideriamo ricordarlo nella gioia che ha contraddistinto il suo stile di vita, e per questo abbiamo scelto di dedicare a lui questo ambizioso progetto di co-progettazione tra giovani e per giovani.   

Il sogno è iniziato: sono cominciati i lavori di ristrutturazione della Casa che si trova adiacente la Casa della Carità della Caritas di Treviso, in vicolo Venier, e ci sono già 12 primi sognatori tra i 18 e i 30 anni che stanno dando vita ad un vero e proprio laboratorio di idee e desideri, a partire dalla realizzazione di un “Manifesto” che racchiuderà i principi e gli orizzonti di questa Casa, alle scelte di arredamento fatte con attenzione all’etica della filiera di acquisto, fino alla calendarizzazione delle prime iniziative di incontro e condivisione aperte all’esterno. Nei prossimi mesi l’inaugurazione.

Il mandato è chiaro: offrire spazi e occasioni a se stessi e ad altri giovani, a partire dalla relazione con i fratelli più poveri e provando ad intercettare e rispondere ai desideri che abitano i cuori dei loro coetanei. Gli ingredienti ci sono tutti, la posta è alta e noi scommettiamo!

Sei o conosci un/una giovane che può aver voglia di ideare e mettersi in gioco per portare le proprie idee?

Per info e contatti: 345 6262 396


Ultime notizie

Congedo Anno di Volontariato Sociale (AVS) 2021-2022

Venerdì abbiamo salutato Martina, Giorgio e Chiara che hanno celebrato e festeggiato con noi la conclusione di un anno intenso di volontariato in Caritas, un anno di servizio e formazione! Quando si inizia l’AVS, ad ottobre, le aspettative sono tante ma anche incerte e confuse, i giovani che intraprendono questo percorso, prendono una decisione importante:

Rapporto cittadini stranieri residenti a Treviso – anno 2021

Presentato il rapporto “Presenze necessarie. 18° report sui cittadini stranieri in provincia di Treviso”, lo studio di Cisl, Anolf, Caritas, Migrantes; La Esse e Una Casa per l’Uomo Mercoledì 28 settembre è stato presentato il rapporto “Presenze necessarie. 18° report sui cittadini stranieri in provincia di Treviso”. Il report è uno strumento riconosciuto a livello

Emergenza pozzi in Togo

Come raccontavamo a inizio anno, in Togo tante persone sono costrette a percorrere molti chilometri al giorno per accedere all’unica fonte di acqua disponibile in zona. Purtroppo, spesso, si tratta di un viaggio a piedi che non ha lieto fine: i fiumi sono poco più che rigagnoli e l’acqua non basta per tutti. In questa

L’esperienza missionaria di Martina

Una delle possibilità che hanno i giovani dell’Anno di Volontariato Sociale è quella di  fare esperienze significative nel periodo estivo. In base al concreto cammino personale, e cogliendo le opportunità della nostra chiesa locale o in sinergia con altre realtà di altre diocesi, i ragazzi hanno l’opportunità di partecipare a esperienze di condivisione e servizio