PERÚ: missione dal 4 al 18 luglio 2017 - CARITAS TARVISINA

PERÚ: missione dal 4 al 18 luglio 2017

 

Prosegue il sostegno all’azione sociale e di difesa delle comunità indigene del Purús portato avanti da padre Miguel Piovesan in tanti anni di servizio in Perù. In questi giorni abbiamo potuto consolidare la conoscenza della situazione del paese con un incontro al parlamento con il congressista Carlos Tubino. Importante è stata anche l’occasione per una conferenza all’università di Pucallpa dove don Davide Schiavon, direttore della Caritas Tarvisina, ha realizzato un intervento dal titolo “Un mondo sconvolto” toccando il tema dell’accoglienza e del fenomeno migratorio che interessa il territorio Europeo. Ulteriore approfondimento è stato possibile sul tema delicato e molto attuale del “colonialismo ecologico” grazie al contributo di Alessandro Pelizzon dal titolo “Un nuovo diritto della natura”. Erano presenti oltre 150 alunni del campus. A conclusione del soggiorno è stato possibile dare seguito alla visita del sindaco di Puerto Esperanza, Domingo Rio Lozano, ospite in Caritas a Treviso il 15 maggio 2017. La situazione nel Purús resta molto critica, l’isolamento rende difficile ogni ipotesi di sviluppo e le differenti comunità indigene che vivono lungo il rio soffrono per la carenza di servizi base minimi come scuola e sanità. Il dibattito è molto acceso tra quanti difendono questo isolamento a tutela dell’ambiente naturale e quanti affermano il diritto ad una vita dignitosa che non trascuri la cura delle persone. Da questa missione ci viene la richiesta di sostenere il progetto per la realizzazione di un video-documentario per dare voce a chi non ne ha. Come ci ricorda papa Francesco nel discorso fatto ai rappresentanti delle comunità indigene a Puerto Maldonado “…la difesa della terra non ha altra finalità che non sia la difesa della vita.”


articoli correlati

Volontari Caritas 2018: grazie!

In occasione della serata della “serata del grazie”, momento dedicato ai nostri volontari, riportiamo una breve sintesi del lavoro svolto nel 2018. Parlare di numeri quando si desidera  raccontare l’umanità e la gratitudine può sembrare strumentale ma continua ad essere motivo di orgoglio per noi poterci fermare, ogni tanto, e fare il punto sul fiume

Un anno con Caritas Tarvisina

Abbiamo fatto tre domande ad alcuni amici di Caritas: “Cos’è per te Caritas?” “Quale cammino avete fatto insieme?” “Quali sono i segni di gioia che ha lasciato questo cammino?” Ecco le risposte!

Sguardi di Pace

Salgareda. Il maltempo non ha consentito la realizzazione dei consueti cortei, ma non ha fermato lo svolgersi della 9^ Marcia della Pace, che si è tenuta sabato 18 maggio presso la Sala Polivalente del Comune di Salgareda. L’evento itinerante, giunto alla sua nona edizione, è organizzato dalle comunità Cristiane, Musulmane, Sikh e Hindu del territorio.

Oltre il Mare: primo rapporto sui Corridoi Umanitari in Italia

Nella maggior parte dei Paesi europei, le norme mirano a restringere sempre di più le possibilità di ingresso legale. Questa limitazione genera un paradossale circolo vizioso per cui politiche restrittive contribuiscono ad aumentare gli ingressi irregolari e di conseguenza l’ostilità degli autoctoni nei confronti dei migranti generando ulteriori politiche restrittive. È possibile interrompere questo circolo