REPUBBLICA CENTRAFRICANA: APPELLO AI VESCOVI DELLE CARITAS ALLA PACE - CARITAS TARVISINA

REPUBBLICA CENTRAFRICANA: APPELLO AI VESCOVI DELLE CARITAS ALLA PACE

I vescovi africani, riuniti per l’assemblea plenaria del Simposio delle Conferenze episcopali dell’Africa e Madagascar, svoltasi a Kinshasa dal 9 al 14 luglio, hanno lanciato un accorato appello per la pace nella Repubblica Centrafricana, martoriata da mesi da conflitti e violenze efferate nei confronti della popolazione civile.

Nei giorni precedenti un appello analogo era venuto dalle Caritas dell’Africa, riunitesi a Nairobi dall’1 al 5 luglio.

Migliaia sono le vittime e decine di migliaia le persone in fuga a seguito del colpo di stato da parte dei gruppi guerrieri “Seleka” a marzo 2013. La chiesa del Centrafrica ha denunciato le pesanti violazioni dei diritti umani e la Caritas è fortemente impegnata nell’assistenza alla popolazione.

Caritas Italiana, dopo un primo immediato contributo, ha intensificato il suo sostegno agli interventi della Caritas centrafricana in favore delle vittime del conflitto e si unisce all’appello delle Caritas africane e delle persone di buona volontà, ai governi europei e alla comunità internazionale, affinché non si rimanga indifferenti a questa tragedia e si intervenga rapidamente con ogni mezzo diplomatico, politico e di aiuto alla popolazione al fine di porre fine alle sofferenze dei civili.

E’ possibile fare un’offerta a Caritas Tarvisina (causale “Centrafrica”) tramite:

  • versamento in banca Credito Trevigiano Iban: IT04 H 08917 12000 029003332325 Intestato a Diocesi di Treviso – Uff. Caritas, via Venier n° 50 – 31100 Treviso
  • versamento in posta c/c n° 17952318 Intestato a Caritas Tarvisina via Venier n° 50 – 31100 Treviso
  • versamento presso gli uffici Caritas, in via Venier n° 50 a Trevisomdal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12

Per la deducibilità fiscale:

  • versamento in banca Cassa di Risparmio del Veneto Iban: IT43V062251200007403280939B Intestato a Carità Diocesana di Treviso – ONLUS – via Venier,50 – 31100 Treviso
  • versamento in posta c/c n° 61962726 Intestato a Carità Diocesana di Treviso – ONLUS – via Venier,50 – 31100 Treviso

articoli correlati

Parole di fratellanza dalla Caritas Kindu a seguito della pandemia da COVID-19

Cari fratelli e sorelle, La pandemia del virus COVlD-19 che ha imperversato e scosso il mondo intero, in particolare l’Occidente, costituisce una seria minaccia per tutta l’umanità. Ha colpito diverse aree della vita causando enormi danni sociali ed economici. Ha scatenato il pianto in tutti i continenti prendendo migliaia di persone e ha rovinato l’economia

COVID-19: nuovo monitoraggio Caritas su povertà e risposte ai bisogni

Il 2 luglio di 49 anni fa, fortemente voluta da San Paolo VI, nasceva Caritas Italiana. In questi decenni ha sempre cercato, in fedeltà al mandato ricevuto, di essere – come ha sottolineato papa Francesco in occasione del 45° – “stimolo e anima perché la comunità tutta cresca nella carità e sappia trovare strade sempre nuove per farsi vicina

NOTA CARITAS DIOCESANA SUGLI INDUMENTI USATI

Premessa La raccolta degli indumenti usati e la distribuzione alle persone in difficoltà è stato uno dei primi servizi che si è strutturato nelle caritas parrocchiali e anche nella Caritas Diocesana. La Caritas Diocesana ha raccolto gli indumenti usati attraverso delle raccolte straordinarie a livello diocesano e attraverso i cassonetti gialli dislocati nel territorio. Il

We the Syrians: Proposta di Pace per la Siria

La Proposta di Pace “Noi siriani” è il risultato di anni di lavoro delle comunità di rifugiati siriani nel nord del Libano e in tutto il mondo, di civili che non appartengono a fazioni politiche e credono ancora in mezzi nonviolenti per porre fine alla guerra in Siria e tornare alle loro case. Il nostro