AVS: settimana comunitaria - CARITAS TARVISINA

AVS: settimana comunitaria

Sofia, AVS, ci racconta la loro settimana comunitaria.

La settimana scorsa i quattro fantastici ragazzi che hanno aderito all’Anno di Volontariato Sociale (AVS), hanno fatto una settimana di vita comunitaria, hanno convissuto per 5 giorni! Sofia ci racconta come sono stati questi giorni insieme.

“Finalmente, dopo diversi mesi, le restrizioni dovute al covid si sono allentate ed è stata presa al volo quest’opportunità. Perciò, dopo aver stilato un menù degno di un ristorante a 5 stelle e aver fatto la spesa, abbiamo preso le valigie e siamo partiti per l’ambita meta, lontanissima dalla sede Caritas: la chiesa di San Francesco, a Treviso. Abbiamo alloggiato in una parte indipendente del monastero nella quale potevamo essere autonomi.

La scelta di questo luogo non è stata casuale, nonostante il miglioramento della situazione sanitaria abbiamo voluto essere prudenti. Inoltre questa esperienza è stata organizzata all’ultimo minuto, in maniera molto sbrigativa. Per noi non era molto importante la scelta del posto ma piuttosto il poter condividere in maniera alternativa del tempo assieme, anche per conoscersi meglio.

La mattina, dopo aver fatto colazione in gruppo, ognuno si recava a svolgere il proprio servizio abituale, successivamente ci si ritrovava a casa per preparare il pranzo insieme. Nel pomeriggio, invece ci siamo presi del tempo per riflettere maggiormente su noi stessi e sul nostro futuro, a questo proposito sono venute alcune persone per portare la loro testimonianza. La sera non avevamo nessun impegno e quindi ne abbiamo approfittato per uscire un po’.

Inoltre lunedì siamo andati a trovare dei ragazzi di un oratorio della diocesi; li abbiamo raccontato un po’ il nostro vissuto in Caritas, condividendo molte nostre emozioni.

Venerdì, il nostro ultimo giorno di convivenza, siamo andati al mare dove abbiamo pranzato in spiaggia. Lì abbiamo trascorso un momento speciale stando semplicemente in compagnia e suonando qualche canzone.

Quest’esperienza mi ha dato da riflettere ma alla stesso tempo mi sono divertita molto, il semplice poter preparare il pranzo in gruppo è stato molto bello e divertente.”

Sofia, AVS 2020/2021


Ultime notizie

Progetto “Pozzi in Togo”: ringraziamento e sostegno

Vi riportiamo, di seguito, la lettera, le foto e i video che abbiamo ricevuto da padre don Francis Barandao per ringraziare delle numerose e generose donazioni che sono arrivate per assicurare l’acqua in diversi villaggi del Togo. La tua donazione, oltre che essere importante per sostenere queste persone, rappresenta, per noi, un segno tangibile di

Rapporto nazionale Caritas sul volontariato

Presentato oggi il secondo Rapporto nazionale Caritas sul volontariato. La presentazione è avvenuta a Roma, nel contesto dell’incontro dei referenti diocesani Caritas del volontariato: un evento in linea con gli obiettivi strategici per il quinquennio 2023-2027, che prevedono “un’attenzione specifica al volontariato e all’educazione al servizio”. Caritas Italiana, sin dall’indagine sul volontariato promossa nel 2023,

Venite e Vedrete 2024: sogno di Dio

di don Bruno Baratto, coordinatore ad interim di Caritas Tarvisina “Venite e vedrete!” dice Gesù in Gv 1,39 ai primi due che desiderano sapere chi Lui sia. Ormai da nove anni Caritas Tarvisina ha ripreso questo invito per la giornata in cui apre le porte della Casa della Carità a chi voglia conoscere di prima

Il Bilancio 2023: la speranza è un cammino fatto insieme

Educazione alla pace, accoglienza, promozione umana e giustizia sociale alcuni dei capitoli del documento. “E’ urgente ritrovare l’ampio respiro di sognare e lottare per un mondo migliore. Non da soli, ma insieme, ritrovando la dimensione del «noi»”. Il racconto di un anno intenso, particolare, quello che emerge dalle pagine del Bilancio Sociale 2023 della nostra