Congedo AVS (Anno di Volontariato Sociale) 2018-2019 - CARITAS TARVISINA

Congedo AVS (Anno di Volontariato Sociale) 2018-2019

 

Dopo dodici mesi di servizio e formazione trascorsi in Caritas grazie all’Anno di Volontariato Sociale, domenica 20/10/2019 noi AVS, Alice, Chiara e Sandra, abbiamo concluso questo nostro percorso con il congedo.

Per la serata abbiamo preparato un momento di preghiera per ringraziare Gesù e condividere con i presenti le nostre riflessioni, per poi continuare con un rinfresco, durante il quale abbiamo proiettato il video che ripercorre molte delle attività svolte quest’anno. Abbiamo incentrato la veglia di congedo sul tema del SEME che crescendo diventa FIORE, come metafora della crescita che abbiamo vissuto quest’anno.

Abbiamo iniziato la veglia riflettendo sulle prime settimane dell’AVS, paragonandole a un seme appena accolto dalla terra e ripensando alla nostra FEDE nel suo germogliare in qualcosa di buono. Abbiamo pensato al secondo passo come alle cure riservate ad una pianta affinché essa cresca, così come alle attenzioni che nel corso di quest’anno abbiamo dedicato all’UOMO e ricevuto a nostra volta, ripercorrendo così i molti momenti in cui l’incontro con la profonda essenza dell’uomo ha scolpito il nostro cuore. Infine l’ultima tappa, il DONO, ovvero il fiore che grazie alle cure ricevute ci sorprende germogliando nei suoi inaspettati colori, profumi e forme.

Ai presenti abbiamo lasciato anche un segno: un segnalibro con una lettera dell’alfabeto. Un alfabeto che però è speciale, perché ad ogni lettera abbiamo associato una parola che rappresenta il nostro vissuto in questi dodici mesi. Assieme al segnalibro abbiamo dato ad ognuno anche alcuni semi, con l’impegno di crescerli ripensando al significato che in questa serata abbiamo attribuito a loro.

Il nostro è stato un anno in cui abbiamo potuto comprendere il vero significato di accoglienza, bellezza, condivisione, dignità, relazione, testimonianza, unicità, volontariato… e tutto questo ha reso ogni singolo giorno un “oggi straordinario”, per un totale di 365 oggi straordinari, che porteremo nel nostro cuore anche nella vita futura cercando di fare il possibile per lanciare il seme e condividere con chi incontreremo lungo la strada il fiore che abbiamo raccolto.

AVS Alice, Chiara e Sandra


Ultime notizie

Terra Santa ferita: solidarietà e pace. 18 febbraio Colletta nazionale

Il conflitto tra Hamas e Israele, innescato il 7 ottobre dall’attacco terroristico alla popolazione israeliana, ha raggiunto ormai proporzioni immani, non solo a Gaza e in Israele, ma anche in Cisgiordania e nel vicino Libano. Le vittime del conflitto sono oltre 28 mila (quasi 27 mila a Gaza, la metà dei quali bambini) e la

Oltre mille persone alla Marcia diocesana della pace

Una pace non astratta, quella invocata e raccontata lungo il percorso di quasi 8 chilometri: “La pace si pensa, si sente, si fa”, lo slogan che ha accompagnato il cammino, con le parole di papa Francesco e le testimonianze di alcune persone nelle diverse tappe   Non sarà una “intelligenza”, quella dei piedi, ma certamente

Terra Santa: aggiornamento febbraio 2024

Il conflitto tra Hamas e Israele, innescato il 7 ottobre dall’attacco terroristico alla popolazione israeliana, ha raggiunto ormai proporzioni immani, non solo a Gaza e in Israele, ma anche in tutti i Territori Palestinesi Occupati (Cisgiordania) e in Libano. La tensione è ormai altissima in tutta la regione, con episodi bellici e terroristici in Siria,

Senza dimora: a disposizione un ambiente del Seminario

In settimana, le persone attualmente accolte nella chiesa di Santa Maria sul Sile e altre che erano in attesa di un’accoglienza nel dormitorio della Casa della Carità gestito da Caritas Tarvisina, troveranno sistemazione per la notte in alcuni locali, con accesso indipendente dall’esterno, forniti di servizi e di quanto necessario a una dignitosa sistemazione