Corsa dei Miracoli 2021: un “miracolo” che si rinnova - CARITAS TARVISINA

Corsa dei Miracoli 2021: un “miracolo” che si rinnova

Da qualche anno a questa parte, con l’eccezione del 2020, nel mese di maggio un gruppo numerosi di bambini, ragazzi e giovani della nostra Diocesi, grazie alla collaborazione dei loro presidi e insegnanti, partecipa a una corsa speciale, la “corsa dei miracoli”, promossa dalla Caritas diocesana.

Questo “miracolo”, che si è rinnovato tra il 15 e il 21 maggio, quest’anno è ancora più grande perché la pandemia ci sta costringendo, ma anche insegnando, a dare nuova forma e nuove dimensioni alle nostre iniziative. Attraverso una rete di collaborazione, amicizia e impegno, abbiamo proposto ai circa 700 studenti che hanno aderito, appartenenti ad alcuni istituti di Treviso, Mogliano e Mussolente, di impegnarsi a correre per uno o più chilometri sapendo che, per ogni tratto percorso, sarà loro corrisposta una piccola somma da parte di uno “sponsor” (amico, genitore, zio/a, nonno/a…) con cui si saranno previamente accordati.

E’ un “miracolo”, dunque, che sia possibile esprimere la propria solidarietà ad altri ragazzi e giovani appartenenti a Chiese sorelle, come la Chiesa del Togo, attraverso un gesto così semplice quale una corsa, che tuttavia permetterà di finanziare il progetto “Emmanuel” (città di Niamtougou), sostenendo le attività della casa di accoglienza per bambini, in particolare l’acquisto di alcune biciclette che serviranno per raggiungere la scuola.

Non si tratta, tuttavia, di raccogliere semplicemente dei fondi. La corsa, infatti, è stata preceduta da un percorso formativo tenuto in classe dagli insegnati nel quale i bambini e i ragazzi sono invitati a riflettere sul tema del “diritto allo studio”, sulla sua importanza e su come esso sia diversamente riconosciuto, al punto che ingiustizie economiche e sociali di varia natura in molte parti del mondo ancora ne impediscono la realizzazione, lasciando nell’analfabetismo milioni di persone.

Attendiamo di raccogliere i frutti di condivisione e solidarietà che questo evento ha generato… intanto vi invitiamo a vedere il video che era stato preparato per l’attività nelle scuole.

 

 


Ultime notizie

Progetto “Pozzi in Togo”: ringraziamento e sostegno

Vi riportiamo, di seguito, la lettera, le foto e i video che abbiamo ricevuto da padre don Francis Barandao per ringraziare delle numerose e generose donazioni che sono arrivate per assicurare l’acqua in diversi villaggi del Togo. La tua donazione, oltre che essere importante per sostenere queste persone, rappresenta, per noi, un segno tangibile di

Rapporto nazionale Caritas sul volontariato

Presentato oggi il secondo Rapporto nazionale Caritas sul volontariato. La presentazione è avvenuta a Roma, nel contesto dell’incontro dei referenti diocesani Caritas del volontariato: un evento in linea con gli obiettivi strategici per il quinquennio 2023-2027, che prevedono “un’attenzione specifica al volontariato e all’educazione al servizio”. Caritas Italiana, sin dall’indagine sul volontariato promossa nel 2023,

Venite e Vedrete 2024: sogno di Dio

di don Bruno Baratto, coordinatore ad interim di Caritas Tarvisina “Venite e vedrete!” dice Gesù in Gv 1,39 ai primi due che desiderano sapere chi Lui sia. Ormai da nove anni Caritas Tarvisina ha ripreso questo invito per la giornata in cui apre le porte della Casa della Carità a chi voglia conoscere di prima

Il Bilancio 2023: la speranza è un cammino fatto insieme

Educazione alla pace, accoglienza, promozione umana e giustizia sociale alcuni dei capitoli del documento. “E’ urgente ritrovare l’ampio respiro di sognare e lottare per un mondo migliore. Non da soli, ma insieme, ritrovando la dimensione del «noi»”. Il racconto di un anno intenso, particolare, quello che emerge dalle pagine del Bilancio Sociale 2023 della nostra