Dalla Chiesa Sorella di Mbeya - Tanzania - CARITAS TARVISINA

Dalla Chiesa Sorella di Mbeya – Tanzania

La Tanzania, nel marzo 2020, aveva un solo paziente con Covid-19, causato da un virus corona. Attualmente ci sono oltre 400 persone con il Covid-19, corona virus, e il numero di morti in Tanzania è di oltre 16. Crediamo che siano morte più di sedici (16) persone e più di 400 persone abbiano la malattia; ciò che manca sono le informazioni dovuto ai pochi centri di test presenti e finora ne abbiamo solo uno a Dar es Salaam. Il virus ha avuto un impatto enorme sul nostro paese e, nel tentativo di controllarla, gli studenti sono tornati a casa e hanno smesso di studiare, coloro che studiano in vari college del nostro paese sono a casa e le persone non fanno più riunioni come sono abituate a fare, le persone sono spaventate, soffrono a pensare in che modo potranno combattere la malattia e quando finirà. Nel nostro paese, la Tanzania, che conta oltre 60 milioni di persone, la disoccupazione rappresenta una grave perdita per il paese e persino per i paesi confinanti. Ci chiediamo, non capiamo, cosa succederà in futuro se la situazione continuerà allo stesso modo, perché i pazienti il cui sistema immunitario è basso sono molti, i pazienti con TB (tubercolosi) sono molti, i pazienti con diabete sono molti. La cosa più grande che possiamo fare è pregare Dio e continuare a seguire ciò che affermano il nostro governo e l’Organizzazione mondiale della sanità.


Ultime notizie

Progetto “Pozzi in Togo”: ringraziamento e sostegno

Vi riportiamo, di seguito, la lettera, le foto e i video che abbiamo ricevuto da padre don Francis Barandao per ringraziare delle numerose e generose donazioni che sono arrivate per assicurare l’acqua in diversi villaggi del Togo. La tua donazione, oltre che essere importante per sostenere queste persone, rappresenta, per noi, un segno tangibile di

Rapporto nazionale Caritas sul volontariato

Presentato oggi il secondo Rapporto nazionale Caritas sul volontariato. La presentazione è avvenuta a Roma, nel contesto dell’incontro dei referenti diocesani Caritas del volontariato: un evento in linea con gli obiettivi strategici per il quinquennio 2023-2027, che prevedono “un’attenzione specifica al volontariato e all’educazione al servizio”. Caritas Italiana, sin dall’indagine sul volontariato promossa nel 2023,

Venite e Vedrete 2024: sogno di Dio

di don Bruno Baratto, coordinatore ad interim di Caritas Tarvisina “Venite e vedrete!” dice Gesù in Gv 1,39 ai primi due che desiderano sapere chi Lui sia. Ormai da nove anni Caritas Tarvisina ha ripreso questo invito per la giornata in cui apre le porte della Casa della Carità a chi voglia conoscere di prima

Il Bilancio 2023: la speranza è un cammino fatto insieme

Educazione alla pace, accoglienza, promozione umana e giustizia sociale alcuni dei capitoli del documento. “E’ urgente ritrovare l’ampio respiro di sognare e lottare per un mondo migliore. Non da soli, ma insieme, ritrovando la dimensione del «noi»”. Il racconto di un anno intenso, particolare, quello che emerge dalle pagine del Bilancio Sociale 2023 della nostra