Ringraziamenti dalla Chiesa sorella di Mbeya - Tanzania - CARITAS TARVISINA

Ringraziamenti dalla Chiesa sorella di Mbeya – Tanzania

Questi giorni abbiamo ricevuto una lettera molto speciale da Padre Furaha Aggrey Ntasamaye,  Direttore Caritas Mbeya (Tanzania). Ringrazia noi e il nostro Vescovo Michele per il sostegno ricevuto in questi anni, che permette di migliorare la vita delle persone della loro arcidiocesi, in modo speciale quelle più vulnerabili, con disaggio mentale, seguite dal progetto “Simama“.

Scrive Padre Furaha: “Con il vostro grande e sincero contributo avete aiutato a mostrare un Cristo compassionevole e amorevole a tutte le persone, indipendentemente dalla parentela di sangue e dalla nazionalità, dimostrando che siamo tutti una famiglia perché abbiamo un’unica origine e un unico destino. Questo amore ci ricorda il rapporto di lunga data che la Diocesi di Treviso ha avuto con l’arcidiocesi di Mbeya, soprattutto nel confortare, aiutare e prendersi cura di bambini con disabilità e vulnerabili.”

In particolare Padre Furaha ci manda alcune foto per mostrarci come, con il nostro aiuto, si sono completati parte dei lavori della Chiesa di Santa Marta, con la posa dei rivestimenti esterni e la tinteggiatura delle pareti.

Se vuoi sapere altro sul progetto in Tanzania leggi qui tutte le notizie oppure fai una donazione per la Chiesa sorella (causale: Sostegno progetto Tanzania).


Ultime notizie

Venite e Vedrete 2024

Vivere il sogno di Dio “Venite e Vedrete” è, da diversi anni, la giornata di porte aperte della Casa della Carità. Quest’anno si terrà: Sabato 11 maggio 2024 dalle 16:00 alle 22:00   Sarà NECESARIA L’ISCRIZIONE per permetterci di organizzare al meglio la visita della Casa (dalle 16:00 alle 17:00). Prenotazioni attraverso il formulario online!

Terra Santa ferita: solidarietà e pace. 18 febbraio Colletta nazionale

Il conflitto tra Hamas e Israele, innescato il 7 ottobre dall’attacco terroristico alla popolazione israeliana, ha raggiunto ormai proporzioni immani, non solo a Gaza e in Israele, ma anche in Cisgiordania e nel vicino Libano. Le vittime del conflitto sono oltre 28 mila (quasi 27 mila a Gaza, la metà dei quali bambini) e la

Campagna di solidarietà “Quaresima di carità” 2024

Mercoledì delle Ceneri è iniziava il periodo di 40 giorni durante il quale i cristiani si preparano spiritualmente alla Risurrezione di Cristo. La Quaresima è soprattutto un momento di riflessione, di ripensamento della propria vita da cristiani, una presa di coscienza verso il fratello più sfortunato, più povero, con il quale si cerca di dividere

Buon Natale 2023

Abbiamo piacere di condividere con voi gli auguri di Buon Natale che don Davide aveva scritto pochi giorni prima della sua scomparsa per tutti voi, certi che rappresentino un messaggio speciale e di speranza per le Sante Feste che ci prepariamo a vivere.   Carissimi, vi raggiungo con queste semplici parole, ma soprattutto con il