Carità e Profezia: Dare voce a chi non ha voce - CARITAS TARVISINA

Carità e Profezia: Dare voce a chi non ha voce

INTERVENTO

A cura di

Arianna Cavallin,
Davide Chiarot
Marcello Daniotti
Roberta Pavanetto

PREMESSA

Compito arduo il “dare voce” in un mondo che urla. Siamo immersi in un continuo chiacchiericcio, in dibattiti che sono monologhi, in recriminazioni, insulti, sfottò…il discorso pubblico sta annegando in un mare di urla scomposte. Allora il primo impegno, l’appello che sembra venirci dall’oggi in cui viviamo è quello di restituire “orecchi” che sappiano ascoltare. L’ASCOLTO diviene così virtù da esercitare, perché non sono le voci che mancano, ma orecchi e cuori disposti a cogliere il grido d’aiuto di molti, vicini e lontani. Grida disperate, magari in alto mare, come altrettante silenziose richieste rese sussurro dalla dignità che non si piega all’indigenza. Signore donaci orecchi attenti, cuori aperti e mani operose. Questo è l’invito e la preghiera che vogliamo innalzare.

Oratorio della parrocchia di Noale
via G.B. Rossi, 25/A – Noale
ore 20:30 – 22:30



eventi correlati