ANNO DI VOLONTARIATO SOCIALE IN CARITAS TARVISINA

L’Anno di Volontariato Sociale (AVS) è un’esperienza che nelle sue motivazioni profonde ricalca quella del servizio civile. Caritas Tarvisina offre questa esperienza a ragazzi e ragazze dai 18 ai 25 anni, della diocesi di Treviso, che desiderano dedicare del tempo agli altri, attraverso dei servizi concreti presso la Caritas ed altre realtà esterne, e a se stessi, grazie ad un cammino di formazione personale e di gruppo. L’AVS, infatti, si articola in momenti di formazione, servizio e condivisione. Gli elementi che qualificano l’anno di volontariato in Caritas sono: il SERVIZIO, la FORMAZIONE, la SENSIBILIZZAZIONE, la GRATUITA’ e la COMUNITA’.

L’AVS comincia ogni anno a metà ottobre e termina ad ottobre dell’anno successivo.

La responsabile dell’ufficio giovani è disponibile per colloqui informativi tutto l’anno, in ogni caso, comunque, la presentazione della domanda deve essere fatta entro fine agosto.

Per info: giovani.caritas@diocesitv.it
Paola 3456262396


articoli correlati

ERIKA sulle tracce di…testimoni di pace

Mercoledì 6 giugno, noi AVS delle Caritas di Treviso e Vittorio Veneto, siamo arrivati con due pulmini nel paesetto di Marzabotto, 6000 persone tra le colline fuori Bologna. La strage di Marzabotto, tutti l’hanno sentita nominare ma pochi hanno veramente coscienza di cos’è stata. Giampaolo, di 84 anni, ci è venuto a prendere nella piazza

FEDERICA sulle tracce di…testimoni di pace

Marzabotto, in provincia di Bologna, dista quasi 200 km da Treviso ed é stata luogo dell’eccidio di monte Sole, ovvero un insieme di stragi compiute dalle truppe di SS tra il 29 settembre e il 5 ottobre 1944. Questo paese é la prima tappa del nostro viaggio. Ad aspettarci c’era Giampaolo, un gentile signore di 84

RAKHI sulle tracce di…testimoni di pace

A volte si ha la convinzione che una certa esperienza ti possa solo dare fin là e il più delle volte succede come preventivato; altre volte, invece, si viene stupiti da quel qualcosa in più che ci prende in contropiede, che ci fa riflettere e dire: ma perché non sempre la verità la si conosce