Nuovo Anno di Volontariato Sociale - CARITAS TARVISINA

Nuovo Anno di Volontariato Sociale

Omar, Francesco, Carlo… i nomi dei nuovi giovani dell’Anno di Volontariato Sociale, pronti per quest’esperienza di scoperta e servizio nella nostra Caritas diocesana.
Mercoledì 18 ottobre, alla fine della S. Messa celebrata in Casa della Carità dal vescovo don Michele insieme al direttore don Davide, la firma dell’impegno dell’Anno di Volontariato Sociale (AVS).
Sono 3 i giovani che hanno deciso di donare il loro tempo, un anno in cui si mettono a servizio di persone che vivono condizioni di marginalità, impegnandossi in attività quotidiane all’interno della Caritas diocesana e condividendo un percorso di formazione. Un anno di crescita e condivisione, in cui stringere legami profondi e porsi nuovi interrogativi per il proprio futuro. Un anno per sperimentare il dono di sé e appassionarti alla vita e all’umano.
Questa settimana vivino la prima settimana di vita comunitaria negli spazi di Casa Jawo, convivono per 5 giorni e scoprono cosa vuol dire essere in Caritas e conoscono tutti gli operatori. I primi questa mattina, i componenti del tavolo Chiesa-Mondo dell’area amministrazione, segreteria, progettazione e comunicazione.

Ultime notizie

Don Bruno Baratto nominato direttore

Coordinatore “ad interim” dallo scorso dicembre, dopo la morte improvvisa di don Davide Schiavon, Baratto guida l’organismo pastorale che ha il compito di” aiutare tutta la diocesi a vivere il comandamento dell’amore, con particolare attenzione ai più poveri”, come ha detto mons. Tomasi presentando la nomina agli operatori della Caritas Don Bruno Baratto è il

Levada: nel ricordo di don Davide

Levada: centro d’ascolto Caritas intitolato a don Davide Schiavon, che qui fu parroco e avviò la struttura. Proposti anche due progetti, in Togo e Mali, e una rinnovata attenzione all’emergenza abitativa In occasione dell’inizio dei festeggiamenti della parrocchia di Levada per la solennità dei santi Pietro e Paolo, il locale centro Caritas è stato intitolato

LAVORA CON NOI: operatore Servizi e Centro di ascolto

POSIZIONE APERTA: OPERATORE/TRICE SERVIZI E CENTRO DI ASCOLTO   1. Posizione e ruolo Operatore impegnato nei servizi di assistenza, accoglienza e accompagnamento di Fondazione Caritas Treviso. L’operatore farà riferimento direttamente a: Direttore di Fondazione Caritas Tavolo Promozione umana e coordinamento servizi   2. Scopo Il lavoro dell’operatore mira a: Garantire i servizi e l’accompagnamento alle

Report statistico nazionale “La povertà in Italia”

Presentato il Rapporto “La povertà in Italia” Cresce il numero delle persone accompagnate e aiutate dalle Caritas diocesane. Il Report statistico nazionale 2024 di Caritas Italiana “La povertà in Italia” valorizza i dati di 3.124 Centri di ascolto e servizi delle Caritas diocesane, dislocati in 206 diocesi in tutte le regioni italiane. Si tratta solo