CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI CARITAS A.P. 2018-2019 – “CARITA’ E COMUNITÀ”.

Nel nostro Bilancio sociale 2017 abbiamo sottolineato come la formazione sia uno dei pilastri dell’azione pastorale Caritas, uno dei suoi compiti fondamentali. Compito che cerchiamo di realizzare con fedeltà e puntualità presentando in ogni anno pastorale, proposte formative strutturate e in sintonia con le richieste che ci arrivano dalle comunità della nostra diocesi. La formazione permanente ci vede tutti impegnati in una ricerca costante di senso, in una condivisione di linguaggi e stili per imparare insieme a fare bene il bene. E’ sempre un atto di grande umiltà fermarsi a riflettere sul proprio operato, confrontandosi con altri e accettando sfide sempre nuove.

Sia che siamo operatori pastorali con lunga esperienza alle spalle o volontari alle prime armi, la formazione è quel motore che ci permette di rimanere sempre in sintonia con noi stessi e con ciò che siamo chiamati a fare nei nostri servizi di carità.

Inoltre, il cammino sinodale che la nostra diocesi sta vivendo in questo tempo, in sintonia con quanto ci dice papa Francesco, ci invita a camminare insieme, ad essere popolo di Dio, nella consapevolezza che deve esserci una vera uguaglianza riguardo alla dignità e all’azione comune a tutti i fedeli nell’edificare il corpo di Cristo. Il camminare insieme, valorizzando le diversità e accorciando le distanze, è una strada laboriosa, ma decisiva per un nuovo stile di Chiesa e la formazione comune può essere un valido elemento per imparare insieme.

La proposta formativa per questo anno pastorale 2018-2019 ci vede impegnati nei vicariati con un corso rivolto ai volontari che intendono formarsi per svolgere un servizio di prossimità presso la Caritas parrocchiale o di collaborazione, o presso le opere segno del proprio territorio, e a tutti coloro che sentono la necessità di riflettere sulla povertà e sullo stile Caritas, in vista di un impegno futuro o per una crescita personale.

Il corso “CARITA’ E COMUNITÀ”, promosso da Caritas Tarvisina in collaborazione con i vicariati della diocesi, si svolgerà in 4 serate e in 4 punti della diocesi, nei mesi di ottobre-novembre 2018. Sarà occasione di confronto sui temi Caritas: la sua identità e la sua missione, la relazione di prossimità, la promozione umana e l’animazione della comunità, a partire dal Vangelo.

Di seguito i luoghi e le date degli incontri, che permetteranno di raggiungere tutti i vicariati:

a Castelfranco presso il Patronato S. Pio X (parrocchia di S. Maria della Pieve) in Borgo Pieve per i vicariati di Castelfranco, Asolo, Montebelluna, Castello di Godego nei giorni 15-22-29 ottobre e 5 novembre;

 a Noale presso l’Oratorio in via G.B. Rossi, 25/A, per i vicariati di Noale, Mogliano, Mirano, Camposampiero nei giorni 16-23-30 ottobre e 6 novembre;

a Treviso presso l’oratorio della Chiesa Votiva in via Venier 34, per i vicariati di Treviso, Paese, Nervesa, Spresiano nei giorni di 17-24-31 ottobre e 7 novembre;

a Roncade presso l’oratorio di Roncade in via Pantiera, 2 per i vicariati di Roncade, Monastier, San Donà di Piave nei giorni di 18-25-31 ottobre e 8 novembre.

Tutti gli incontri inizieranno alle 20.30 e concluderanno alle 22.30.

Verranno inviati ai coordinatori di collaborazione, ai coordinatori vicariali e ai vicari foranei le locandine e i volantini per pubblicizzare l’iniziativa.

Per informazioni:

Gastaldon Cecilia 0422-1578011 formazione.caritas@diocesitv.it

Favaro Paola 0422-1578009 centroascolto@diocesitv.it

per vedere l’elenco completo degli incontri, è sufficiente cliccare qui


articoli correlati

“Domandiamo al Signore la grazia di piangere sulla nostra indifferenza”

ASCOLTIAMO IL SILENZIO 2018 Venerdì 5 ottobre alle 20.45, in Casa della Carità, si è tenuta l’edizione 2018 di Ascoltiamo il Silenzio, evento spiegato dalle parole introduttive di don Davide Schiavon, direttore di Caritas Tarvisina: “Ci ritroviamo ancora una volta insieme per pregare per i nostri fratelli che nei loro viaggi della speranza hanno incontrato

Un mondo nuovo è possibile

  Nel febbraio 2001 tre soldati serbo-bosniaci vennero ritenuti colpevoli dal Tribunale Internazionale dell’Aja. Il loro capo di imputazione fu quello di stupro, perpetrato a Foca, una cittadina nella Bosnia orientale. Per la prima volta questo reato venne considerato come crimine contro l’umanità, cancellando una convinzione strisciante secondo cui la violenza contro le donne in

La Notte dei senza dimora a Treviso

Treviso, sabato 13 ottobre 2018 dalle ore 12.30 In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della povertà indetta dall’ONU, la città di Treviso partecipa anche quest’anno alla manifestazione nazionale di sensibilizzazione e solidarietà nei confronti delle persone senza dimora che si svolgerà sabato 13 ottobre 2018. Un invito a condividere con la comunità l’attenzione verso

Una fede che ci rende liberi

Siamo all’inizio di un nuovo anno pastorale ed è importante che viviamo questo tempo come un momento di grazia, senza cadere nella passività di rituali e pensieri abitudinari. Il cammino sinodale della nostra Chiesa che è in Treviso ci invita a tenere vivo il fuoco della fede e della carità, ad avere il coraggio di