Rapporto "Povertà in attesa" di Caritas Italiana - CARITAS TARVISINA

Rapporto “Povertà in attesa” di Caritas Italiana

il 17 ottobre 2018, nella Giornata mondiale di lotta contro la povertà, Caritas Italiana presenta a Roma, presso Fondazione CON IL SUD (Via del Corso, 267), il suo Rapporto 2018 su povertà e politiche di contrasto dal titolo “Povertà in attesa”.
Questa edizione integra per la prima volta in un unico testo il 17° “Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia” e il 5° “Rapporto sulle politiche contro la povertà in Italia”, con l’intento di offrire uno strumento aggiornato di studio ed approfondimento, nonché per stimolare l’azione delle istituzioni civili, e per questo analizza in particolare l’attuazione in Italia del Reddito di Inclusione (REI).


articoli correlati

Il coraggio di prendere il largo

  Sovente la vita di ogni giorno ci inchioda ad una sterile sopravvivenza. È necessario che ritroviamo la voglia di sognare in grande, di prendere il largo. La quaresima è un tempo favorevole nel quale siamo chiamati a ritrovare le ragioni della speranza che il Signore ha seminato nei nostri cuori. È necessario un cambio

M’illumino di impegno e di speranza

Da venerdì 22 a domenica 24 febbraio 150 giovani della nostra Diocesi si sono ritrovati a Treviso per vivere M’illumino d’impegno, esperienza di condivisione e di servizio. A partire dagli stimoli dell’enciclica Laudato sii di Papa Francesco, hanno riflettuto sulla necessità di impegnarsi in prima persona nel prendersi cura di madre terra, della nostra casa

Il coraggio dei sogni

  Ogni giorno si aprano davanti a noi scenari di ingiustizia, di violenza, di prepotenza, di morte che ci tolgono il respiro e spazzano via i fragili germogli della speranza. In questi momenti siamo tentati di ritirarci a vita privata, a difendere una minimale dose di quiete dinanzi a così tanto dolore e sofferenza. Cerchiamo

Guarire il cuore  e cambiare lo sguardo

Faccio fatica a respirare, l’aria di questo mondo si sta facendo sempre più pesante. Il volto unico e bello di questa umanità è imbrattato da una spessa coltre di ipocrisia e anche quando si fanno emergere delle verità luminose e promettenti, subito vengono imbrigliate in logiche di strumentalizzazione e di tornaconto personale. Come vorrei un