Notizie - Pagina 4 di 58 - CARITAS TARVISINA

La buona politica è al servizio della pace

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA CELEBRAZIONE DELLA  LII GIORNATA MONDIALE DELLA PACE 1° GENNAIO 2019 1. “Pace a questa casa!” Inviando in missione i suoi discepoli, Gesù dice loro: «In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti

INDONESIA: PROSEGUE L’IMPEGNO CARITAS DOPO LO TSUNAMI

Da Caritas Indonesia un appello alla solidarietà Maggiori informazioni giungono dall’Indonesia dopo lo Tsunami che il 22 dicembre ha colpito la zona intorno allo stretto di Sunda tra le isola di Giava e Sumatra, provocato dal rafforzamento dell’eruzione del vulcano Anak Krakatoa. Il vulcano continua comunque le sue forti eruzioni, creando paura nelle zone già

Natale 2018

Carissimi amici, come consuetudine desidero rivolgere a ciascuno un augurio sincero di Buon Natale all’insegna della speranza e della fiducia. Il Dio che si fa uomo ama fino in fondo la nostra umanità, con le sue ricchezze e le sue fragilità. Impariamo ad amarla anche noi. “Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in

La “sicurezza” del Natale

La «sicurezza» del Natale A Natale celebriamo Dio che si fa uomo, «fino alla fine», fino a morire su una croce: è la sua scelta di «farsi prossimo» a coloro che già 2000 anni fa erano ai margini della società civile e religiosa. Questo Natale Dio vuole viverlo anche con noi, nel nostro tempo. Ma

Un Avvento di speranza

Quotidianamente facciamo esperienza delle ferite che il male lascia nel cuore dell’uomo. Dinanzi al grido di dolore di molti uomini e donne, sperimentiamo tutta la nostra impotenza e, forse per paura o per autodifesa, ci chiudiamo nel nostro mondo. Ci proteggiamo dietro il muro dell’indifferenza, ma quel grido non ci lascia in pace. Stiamo vivendo

Per vivere il tempo di Avvento

Il tempo dell’Avvento è un tempo di grazia nel quale lasciarsi toccare dalla misericordia di Dio ed aprirci all’amore fraterno. Il sussidio ci vuole aiutare a coltivare alcuni atteggiamenti di fondo suggeriti da questo tempo liturgico. Siamo chiamati a partire dalla povertà interiore, ossia dalla consapevolezza che Dio non lo possiamo avere, lo possiamo solo

Vorrei dire “Basta ….

Come uomo e come credente sento forte il desiderio di ribellarmi, di dire basta ad un clima politico, nazionale ed internazionale, farcito di arroganza, narcisismo ed ipocrisia. Non possiamo continuare a rimanere in silenzio, girandoci semplicemente dall’altra parte. Desidero affermare con tutte le forze il diritto sovrano ad essere uomo, cittadina di una comunità che